Translate

sabato 18 luglio 2015

Increspature dello Spazio-Tempo: Una Novità




La teoria della relatività generale di Einstein , ha previsto più di 100 anni fa , l'esistenza di onde gravitazionali, increspature dello spazio-tempo.
Oggi, grazie allo studio condotto da Ilídio Lopes dell'Università di Lisbona, in Portogallo, e Joseph Silk della Johns Hopkins University di Baltimora, nel Maryland, potrebbe essere possibile rilevare tali sfuggenti onde utilizzando un sistema pratico e forse più economico, rispetto alle strumentazioni oggi ipotizzate.
E' noto che le stelle simili al sole, vibrano in modo simile agli strumenti musicali, con una regolare frequenza prevedibile. I fisici studiano queste oscillazioni per conoscere il funzionamento interno delle stelle, e per trovare pianeti orbitanti.(NewScientist).

 Bene, osservando le vibrazioni delle stelle e le variazioni della "frequenza" dei suoni emessi, sarebbe possibile capire se la stella è stata colpita da un'onda gravitazionale. Secondo Lopes , il rilevatore "naturale" perfetto  di onde gravitazionali, sarebbe un sistema stellare triplo composto da due nane bianche in orbita tra loro e a breve distanza una gigante rossa.Difatti, sempre secondo Lopes , il sistema binario di nane bianche emetterebbe un'onda gravitazionale, che sarebbe rilevata da una "stonatura" nel suono che naturalmente emette la gigante rossa.

Source:The Astrophysical Journal