Translate

mercoledì 24 settembre 2014

Progetto Manhattan: la storia in vendita - Manhattan Project: the history on sale

All'apparenza sembra un normale vetro, quello messo all'asta a New York , in realtà è un oggetto di grossa importanza storica. La finestra messa in vendita è quella attraverso la quale i ricercatori del Progetto Manhattan osservavano i primi esperimenti sulle armi nucleari , in particolare supervisionavano la produzione del plutonio per Fat Man, la bomba atomica sganciata su Nagasaki, Giappone, nell'agosto 1945.
La filiale di New York dei banditori d'asta Bonhams sta vendendo uno dei pochi esemplari rimasti di queste finestre, ad un prezzo stimato di $ 150.000 a $ 250.000. Il bordo giallo non è un trucco di luce - è un indizio che la finestra è ricca di ossido di piombo. Il piombo bloccava la radiazione del plutonio, rendendo sicuro per i ricercatori  guardare dall'altra parte, ma ha anche dato alle finestre strane proprietà, come ad esempio
 lo sgretolamento piuttosto che la frattura al taglio. Fortunatamente per chiunque abbia intenzione di acquistare una fetta di storia atomica, la finestra non è radioattiva.
---Englisg Version---
It looks like a normal glass, that put up for auction in New York, it is actually an object of major historical importance. The window that is offered for sale through   which the researchers observed the Manhattan Project the first experiments on nuclear weapons, in particular oversaw the production of plutonium for Fat Man, the atomic bomb dropped on Nagasaki, Japan, in August 1945. The New York branch of auctioneers Bonhams is selling one of the few remaining specimens of these windows, at an estimated price of $ 150,000 to $ 250,000. the edge Yellow is not a trick of the light - it's a indication that the window is filled with lead oxide. Lead blocking the radiation of plutonium, making it safe for researchers to look the other way, but also gave the windows strange properties, such as   the disintegration rather than the shear fracture. Fortunately for anyone planning to buy a slice of Atomic history, the window is not radioactive.

Ebola: new report of CDC(Centers for Disease Control and Prevention)

Il CDC , Centro per la prevenzione e il Controllo delle Malattie organismo di controllo sulla sanità pubblica degli Stati Uniti d'America, ha presentato un nuovo rapporto sulla diffusione dell'ebola in Africa. In particolare ha presentato un report chiamato :"Estimating the Future Number of Cases in the Ebola Epidemic — Liberia and Sierra Leone, 2014–2015"( stima del futuro numero di casi nell'Epidemia di Ebola - Liberia e Sierra Leone, 2014-2015). Il rapprto cita testualmente "Estrapolando le tendenze al 20 gennaio 2015, senza che interventi o ulteriori modifiche nel comportamento della comunità (ad esempio, riduzioni notevoli delle pratiche di sepoltura non sicure), il modello stima che la Liberia e la Sierra Leone avranno (al gennaio 2015) circa 550.000 casi di Ebola (fino ad 1,4 milioni se non dovessero esserci segnalazioni corrette). Il report è consultabile al sito:
http://www.cdc.gov/mmwr/preview/mmwrhtml/su63e0923a1.htm
---English Version---
the CDC, Center for Disease Control and Prevention body control on public health of the United States of America, presented a new report on
spread ebola in Africa. In particular, he presented a report called: "Estimating the Future Number of Cases in the Ebola Epidemic - Liberia and Sierra Leone,
2014-2015 "(estimate of the future number of cases in the epidemic of Ebola - Liberia and Sierra Leone, 2014-2015). Rapprto The quotes verbatim" Extrapolating trends to January 20
2015 without further action or behavior changes in the community (for example, significant reductions in the practice of burial is not secure), the model estimates Liberia and Sierra Leone have (as of January 2015) about 550,000 cases of Ebola (up to 1.4 million if it were to be reporting correct). The report is available at the website:
http://www.cdc.gov/mmwr/preview/mmwrhtml/su63e0923a1.htm