Translate

sabato 7 giugno 2014

VIDEO:NASA prova disco volante per missione su marte - VIDEO: NASA mission to test flying saucer on mars


Un veicolo a forma di disco che potrebbe aiutare la NASA nel trasporto di grandi carichi sulla superficie di Marte è in procinto di prendere il volo per la prima volta. La NASA spera di lanciare il suo veicolo di prova "Low-Density Supersonic Decelerator"(LDSD), che l'agenzia ha definito il suo "disco volante", Giovedi (5 giugno) a partire dal Pacific Missile Range Facility della US Navy in Kauai, Hawaii. Il decollo era originariamente previsto per il 3 giugno, ma il tempo atmosferico non ha collaborato. Secondo Mark Adler, LDSD project manager del Jet Propulsion Laboratory della NASA (JPL) di Pasadena, in California,"Dopo anni di immaginazione, di ingegneria e di duro lavoro, ben presto si arriverà a vedere il nostro  'boy from Earth".
---English Version---
 A disc-shaped vehicle that could help NASA in the transport of large loads on the surface of Mars is about to take flight for the first time.  NASA hopes to launch its test vehicle "Low-Density Supersonic Decelerator" (LDSD), the agency has defined its "flying saucer", Thursday (June 5) from Pacific Missile Range Facility of the U.S. Navy in Kauai, Hawaii. The launch was originally scheduled for June 3, but the weather did not cooperate. According to Mark Adler, LDSD project manager at NASA's Jet Propulsion Laboratory (JPL) in Pasadena, Calif. "After years of imagination, engineering and hard work,  soon it will come to see our 'boy from Earth. "

martedì 3 giugno 2014

I Fisici per salvare Da Vinci - Physicists to save Da Vinci


Il noto autoritratto di Leonardo Da Vinci sta scomparendo. Il famoso autoritratto  si è sbiadito e si sta coprendo di macchie scure. Adesso, l'oscuro motivo dietro questo deterioramento, è finalmente stato svelato e la speranza che  il capolavoro si possa salvare è più concreta. Uno studio è stato condotto da fisici con un approccio hands-off che ha esaminato come la luce attraversa il ritratto e come si propaga a contatto con questo.  Il ritratto è stato elaborato durante i primi anni del 1500 e per secoli è stato conservato in condizioni di estrema povertà. La carta è danneggiata da luce, umidità,  microrganismi e l'inquinamento, ognuno dei quali può portare a ingiallimento e deterioramento. I ricercatori hanno studiato il ritratto profondamente per determinare se la degradazione è rallentata ora che il disegno è in condizioni controllate.  L'ossidazione nell'autoritratto è stato probabilmente causata da umidità estrema o da un ambiente chiuso - coerente con la storia documentata del disegno. Secondo il ricercatore Adriano Mosca Conte della Università di Roma Tor Vergata in Italia, la capacità di analizzare lo stato di degrado della carta antica  è uno strumento prezioso per conservare e salvare non solo questa opera d'arte, ma molti altri.
---English Version---
The well-known self-portrait of Leonardo Da Vinci is disappearing. The famous self-portrait has faded and you are covering dark spots . Now , the dark reason behind this deterioration , has finally been unveiled and hope that the masterpiece you can save is more concrete . A study was conducted by physicists with a hands-off approach that examined how the light passes through the portrait and how it propagates in contact with it. The portrait was developed during the early 1500s and for centuries has been preserved in conditions of extreme poverty. The paper is damaged by light, moisture, microorganisms and pollution , all of which can lead to yellowing and deterioration. The researchers studied the portrait deeply to determine if degradation is slowed down now that the design is under controlled conditions. The oxidation in the self was probably caused by extreme humidity or a closed environment - consistent with the documented history of the design. According to the researcher Adriano Mosca Conte of the University of Rome Tor Vergata in Italy , the ability to analyze the state of degradation of old paper is a valuable tool to store and save not only this work of art, but many others.

lunedì 2 giugno 2014

Allarme radioattivo in Svizzera -radioactive alarm in Switzerland.


Una sostanza altamente radioattiva, che in alcuni luoghi emette radiazioni fino a 100 volte la quantità consentita, è stata scoperta in Svizzera, i media locali lo  hanno riferito Domenica, aggiungendo che alle autorità era noto da 18 mesi. I Settimanali svizzeri Le Matin Dimanche e SonntagsZeitung hanno riferito che i funzionari federali, regionali e locali hanno deciso di non rivelare il fatto che avevano trovato depositi di radio in una vecchia discarica nella città di Bienne in modo da non spaventare i 50.000 abitanti. "120 kg di rifiuti radioattivi sono stati ritrovati dopo la cernita. Abbiamo misurato dosi di diverse centinaia di microsievert alla fonte," Daniel Dauwalder, portavoce dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), ha detto a Le Matin Dimanche. In alcuni luoghi, sono state prese misure di 300 microsievert per ora, più di 100 volte la quantità consentita per una vecchia discarica. L'Esposizione per tre ore a quel livello di radiazione sarebbe equivalente al livello tollerabile di un intero anno. I rifiuti provenivano da una vernice utilizzata dall'industria orologiera per illuminare i numeri sui quadranti degli orologi. La sostanza, che è stata bandita dal 1963 a causa della sua natura radioattiva, è stata scoperta quando lavori stradali sono stati avviati al sito. L'UFSP ha giudicato il rischio per la salute pubblica "debole", anche se SonntagsZeitung ha dichiarato che le prove sul campo inizieranno il mese prossimo. Autorità sanitarie hanno rimbalzato la colpa della mancata comunicazione al pubblico avanti e indietro, con i funzionari locali dicendo che il OFSP avrebbe dovuto informare il pubblico circa l'incidente, e il OFSP dicendo che la responsabilità spettava alle autorità comunali. Il presidente della commissione federale incaricata del monitoraggio delle  radiazioni (CPR), che non è stato informato dell'incidente, ha detto che le varie autorità avevano fatto un "errore". "Questo renderà difficile rimanere credibili e riconquistare la fiducia del pubblico", ha detto Francois Bochud a  Le Matin Dimanche.
---English Version---
A highly radioactive substance that emits radiation in some places up to 100 times the allowed amount , was discovered in Switzerland, the local media reported on Sunday, adding that the authorities had known for 18 months. The Weekly Swiss Le Matin Dimanche and SonntagsZeitung reported that federal officials , regional and local authorities have decided not to reveal the fact that they had found deposits of radio in an old landfill in the city of Bienne so as not to frighten 50,000. "120 kg of radioactive waste have been found after sorting . We measured doses of several hundreds of microsieverts at the source, " Daniel Dauwalder , a spokesman for the Federal Office of Public Health ( BAG) , told Le Matin Dimanche . In some places, measures were taken of 300 microsieverts per hour , more than 100 times the amount allowed for an old landfill. The exposition for three hours at that level of radiation would be equivalent to the level tolerable for an entire year . The waste came from a paint used by the watch to light up the numbers on the dials of watches. The substance , which has been banned since 1963 because of its radioactive nature , was discovered when road works were undertaken at the site. The BAG has judged the risk to public health "weak" , although SonntagsZeitung said field trials will begin next month . Health authorities have bounced the blame for the failure to communicate to the public back and forth, with local officials saying that the OFSP should have informed the public about the incident, and the OFSP saying that the responsibility belonged to the municipal authorities . The chairman of the federal commission in charge of radiation monitoring (CPR) , which has not been informed of the incident , said that the various authorities had made ​​a " mistake." " This will make it difficult to remain credible and regain the confidence of the public ," said Francois Bochud Le Matin Dimanche .