Translate

sabato 5 aprile 2014

Isole Salomone devastate da terremoti e cicloni-Solomon Islands devastated by earthquakes and cyclones


Almeno 7 morti, 30 dispersi e 10.000 senzatetto a causa di  piogge torrenziali e onde enormi sull'isola principale delle Salomone. Un contingente della Polizia della Nuova Zelanda, che già si trovava a Honiara, sta aiutando la polizia delle  Isole Salomone, con le conseguenze di una tempesta devastante. In precedenza è stato registrato un forte terremoto di magnitudo 6.0 che ha colpito le isole Salomone,secondo la US Geological Survey , ma non ci sono al momento notizie di danni. Il tremore, ad una profondità di 63 chilometri, ha colpito alle 10:40 il Venerdì, a 30 km ad  ovest  della città di Kirakira. La US Geological Survey ha emesso un "avviso verde", che indica una bassa probabilità di vittime e danni. Nel frattempo, almeno 16 sono stati uccisi nelle inondazioni nelle Isole Salomone, che lo rende uno dei peggiori disastri del Pacifico degli ultimi tempi. Circa 30 persone si ritiene siano mancanti, e ci sono state segnalazioni di corpi di bambini galleggianti lungo il fiume principale della capitale delle Salomone,Honiara. Le inondazioni  sono la conseguenza di una tempesta tropicale, che nella notte scorsa si è trasformata in  un ciclone e ha lasciato più di 10.000 persone temporaneamente senzatetto nella sola Honiara. Essi si trovano in 16 centri di evacuazione nelle scuole locali  nelle alture della città. Gli operatori umanitari temono epidemie di malattie da acqua inquinata. Un vecchio ponte attraverso Chinatown di Honiara è stato spazzato via, portando una giovane madre e la sua bambina con esso, ha detto il Times Solomon, citando un testimone del collasso. Il Capo Ufficio Nazionale Disaster Management Loti Yates ha detto che le inondazioni sono state le peggiori che aveva dovuto affrontare. "Questo è di gran lunga la peggiore alluvione a cui ho assistito da quando sono a capo di questa organizzazione", ha detto.
---English Version---
At least 7 dead , 30 missing and 10,000 homeless as a result of torrential rains and huge waves on the main island of the Solomons . A contingent of Police of New Zealand, which already was in Honiara , is helping the police in the Solomon Islands , with the consequences of a devastating storm . Previously there was a strong earthquake of magnitude 6.0 that struck the Solomon Islands , according to the U.S. Geological Survey, but there were no immediate reports of damage. The tremor at a depth of 63 kilometers , hit at 10:40 on Friday , 30 kilometers west of the city of Kirakira . The U.S. Geological Survey has issued a " green alert ", which indicates a low likelihood of casualties and damage. Meanwhile, at least 16 have been killed in flooding in the Solomon Islands , which makes it one of the worst disasters in the Pacific in recent times. About 30 people are believed to be missing , and there were reports of children's bodies floating down the main river of the capital of the Solomons , Honiara. The floods are the result of a tropical storm , that in last night has turned into a cyclone and left more than 10,000 people temporarily homeless only in Honiara. They are in 16 evacuation centers in local schools in the hills of the city. Aid workers fear disease outbreaks from contaminated water . An old bridge through Chinatown in Honiara has been swept away , bringing a young mother and her little girl with it, the Times said Solomon , citing a witness of collapse. The Head of the National Disaster Management Office Loti Yates said that the floods were the worst he had faced . "This is by far the worst flooding that I've seen since I've been at the head of this organization," he said.

venerdì 4 aprile 2014

Encelado:Prossima tappa,trovare la vita - Enceladus: Next stop, to find life


La luna ghiacciata di Saturno Encelado, ha dato l'ennesima prova di essere il luogo dove, con più probabilità, può esistere vita nel sistema solare. Era noto già dal 2005 , grazie alla sonda CASSINI, che la luna di saturno producesse dei Geyser che spruzzavano pennacchi di acqua nello spazio a velocità supersoniche, molti scienziati già ritenevano che questi pennacchi d'acqua potessero provenire da un bacino idrico presente nel sottosuolo di Encelado.
La prova ,anche se indiretta , è stata ottenuta da  Luciano Iess presso l'Università La Sapienza di Roma, (in Italia) ed i suoi colleghi, che hanno usato il radar sulla Terra per monitorare gli spostamenti della sonda Cassini in tre diverse zone di Encelado. Osservando come la navicella è stata accelerata dalla forza di gravità della luna. Questo ha permesso loro di mappare la distribuzione della massa interna del satellite.

Il team ha anche scoperto che l'emisfero meridionale ha una forza di attrazione gravitazionale più forte, questo potrebbe essere spiegato da un mare localizzato, sotto 35 km di ghiaccio e fino a otto chilometri di profondità(le dimensioni del Lago Superiore). La presenza di un mare liquido e rocce,che conterrebbero elementi come potassio, zolfo e fosforo, potrebbe favorire l'insorgere della vita.
Fonti: http://saturn.jpl.nasa.gov/index.cfm
         new scientist
         Science , DOI: 10.1126/science.1250551
---English Version---
Saturn's icy moon Enceladus, gave further proof of being the place where, most likely, there may be life in the solar system. It had been known since 2005, thanks to the Cassini probe, the moon of Saturn to produce the Geyser that spray plumes of water into space at supersonic speeds, many scientists already believed that these plumes of water could have come from a body of water in the subsoil of Enceladus.
The evidence, though indirect, was obtained by Luciano Iess at the University La Sapienza of Rome (in Italy) and his colleagues, who used the radar on Earth to monitor the movements of the Cassini spacecraft in three different areas of Enceladus. Observing how the spacecraft was accelerated by the gravitational force of the moon. This allowed them to map the distribution of mass inside the satellite.The team also found that the southern hemisphere has a stronger gravitational pull, this could be explained by a localized sea, 35 km beneath the ice and up to eight kilometers deep (the size of Lake Superior). The presence of a liquid sea and the rocks, which contain elements such as potassium, sulfur and phosphorus, could favor the onset of life.
 Sources: http://saturn.jpl.nasa.gov/index.cfm
               new scientist
               Science , DOI: 10.1126/science.1250551



[VIDEO] paracadutista sfiorato da un meteorite - [VIDEO] paratrooper touched by a meteorite


Lo skydiver Anders Helstrup , durante un lancio con il paracadute, è stato sfiorato da un meteorite, se lo avesse colpito per il paracadutista norvegese sarebbero stati problemi seri.
Le immagini diffuse da Nrk, che   risalgono al 2012 ma sono state diffuse solo ora, mostrano l'uomo che dopo aver effettuato un lancio con la tuta alare, a paracadute aperto, viene sforato da una pietra che passa a circa 480 km/h. La certezza che  l'oggetto filmato sia un meteorite ha l'unica ufficialità della dichiarazione dello skydiver .
   fonti:NRK tv
           
---English Version---
The skydiver Anders Helstrup during a parachute jump, was grazed by a meteorite, if it had hit the Norwegian parachutist would have been serious problems.The images broadcast by NRK, which date back to 2012 but has been disseminated only now, show the man who after a launch with the wingsuit, parachute opened, is breached by a stone that passes about 480 km / h. The certainty that the movie object is a meteorite has the only official declaration of the skydiver.
Sources: NRK TV
                        

giovedì 3 aprile 2014

Luna: il mistero dell'età risolto? - Moon: The Mystery of the age resolved?


Secondo lo studio  Seth Jacobson, un astronomo planetologo presso la Côte d'Azur Observatory a Nizza, in Francia, intervistato da Space.com , la data di nascita della luna sarebbe a meno di 100 milioni di anni della nascita del sistema solare. Gli scienziati hanno suggerito che la luna si è formata 4.5 miliardi di anni fa da una gigantesca collisione tra un oggetto delle dimensioni di Marte chiamato Theia e la Terra, un incidente che avrebbe disciolto gran parte della Terra. Questo modello suggerisce che più del 40 percento della luna sarebbe fatta di detriti da questo corpo impattante. Tuttavia, i ricercatori ritenevano che  Theia fosse chimicamente differente dalla Terra. Al contrario, recenti studi hanno rivelato che la luna e la Terra appaiono molto simili a livello atomico. Gli scenziati quindi hanno iniziato una serie di simulazioni per comprendere il vero motivo della composizione lunare , aprendo a diverse ipotesi.I dettagli di questo studio sono stati pubblicati sulla rivista Nature numero del 3 aprile
Fonti:Nature-3-aprile-2014
         Space.com
---English Version---
According to the study Seth Jacobson, an astronomer, planetary scientist at the Côte d' Azur Observatory in Nice, France, interviewed by Space.com , the date of birth of the moon would be less than 100 million years of the birth of the solar system . Scientists have suggested that the moon was formed 4.5 billion years ago from a giant collision between a Mars-sized object called Theia and Earth , an accident that would have dissolved much of the Earth. This pattern suggests that more than 40 percent of the moon would be made ​​of this debris from the impacting body . However, the researchers believed that Theia was chemically different from Earth. In contrast, recent studies have revealed that the moon and Earth appear to be very similar to the atomic level. The scientists then began a series of simulations to understand the real reason for the composition of the moon , opening several hypothesis.I details of this study were published in the journal Nature the April 3
Sources: Nature- 3 -Apr - 2014
         Space.com

martedì 1 aprile 2014

[VIDEO] Flare Solare provoca blackout radio - [VIDEO] Solar Flare causes radio blackout


Potente  Flare Solare provoca Blackout radio
Sabato scorso, un brillamento solare di classe X è stato generato dal sole, investendo il pianeta Terra con potenti radiazioni elettromagnetiche. Anche se non abbiamo potuto sentire direttamente i suoi effetti sul terreno, la conseguenza di questo evento è stato un black-out della radio per diversi minuti. Il brillamento X1.0 è avvenuto alle 01:48 ET il 29 marzo e una flotta di telescopi solari hanno catturato l'evento in tutta la sua gloria.
Un brillamento solare si verifica quando vi è  una violenta eruzione di materia che esplode dalla fotosfera di una stella, con un'energia equivalente a varie decine di milioni di bombe atomiche. Spesso le regioni dove avvengono i brillamenti sono associate a gruppi di macchie solari "regioni attive." - Questo è il motivo per cui gli astronomi tengono il conteggio delle macchie solari, nel tentativo di registrare l'attività solare. Anche se siamo ben protetti dai peggiori effetti delle radiazioni dei brillamenti solari,  raggi X ionizzanti e radiazione ultravioletta estrema può avere un impatto dirompente sull'elettronica dei satelliti e può anche dare agli astronauti non protetti una dose maggiore di radiazioni. La nostra atmosfera è uno scudo spesso che protegge la nostra biologia dai peggiori brillamenti solari, ma questo non vuol dire che non possono avere un impatto sulle nostre vite.

---English Version---
Powerful Solar Flare Blackout causes radio
On Saturday, an X class solar flare was generated by the sun, sweeping the planet Earth with powerful electromagnetic radiation. Although we could not directly feel its impact on the ground, the consequence of this event was a black-out the radio for several minutes. The X1.0 flare occurred at 01:48 ET on 29 March and a fleet of solar telescopes have captured the event in all its glory . A solar flare occurs when there is a violent eruption of material exploding from the photosphere of a star, with an energy equivalent to tens of millions of atomic bombs. Often the regions where flares occur are associated with sunspot groups " active regions ". - This is the reason why astronomers keep the count of sunspots, in an attempt to record the solar activity. Although we are well protected from the worst effects of the radiation from solar flares , X-ray ionizing and ultraviolet radiation can have a very disruptive impact on the electronics of satellites and can also give the astronauts unprotected a higher dose of radiation. Our atmosphere is often a shield that protects our biology from the worst solar flares , but this does not mean you can not have an impact on our lives.

lunedì 31 marzo 2014

Photo of the day

Carlo Rubbia (Gorizia, 31 marzo 1934) è un fisico  italiano, 
vincitore del premio Nobel per la fisica nel 1984  a capo del gruppo 
di cento fisici noto con il nome di UA1, scopre nel 1983
 le particelle responsabili dell'interazione debole
-----
Carlo Rubbia (Gorizia, March 31, 1934) is an Italian physicist, 
winner of the Nobel Prize for physics in 1984 at the head of the group 
percent of physicists known as the UA1 discovers in 1983 
  the particles responsible for the weak interaction

domenica 30 marzo 2014

Mistero nei cieli del Texas - Mystery over Texas

   
                                                                                Mistero nei cieli del  Texas.
  Nel cielo di Amarillo in Texas, alcuni esperti di aviazione ,Steve Douglass e Dean Muskett, dichiarano di aver visto degli aerei misteriosi all'inizio di questo mese. Gli oggetti hanno attraversato lentamente il cielo a sud-ovest, "Abbiamo pensato che fossero B-2, ma quando abbiamo studiato le  foto scattate, abbiamo stabilito che non lo erano."Douglass e il suo gruppo,tutti appassionati di aviazione militare e fotografia, si sono riuniti il 10 marzo presso l'aeroporto di Rick Husband Amarillo, per scattare fotografie con strumentazione professionale dei velivoli militari USA. Durante l'osservazione il gruppo ha fotografato quello che poi hanno escluso essere un aeromobile  noto. Un oggetto volante non identificato alimenta da sempre teorie su basi di militari occulte o forme di vita aliene.Queste immagini hanno però ricevuto un certo riscontro nel settore e sono state prese sul serio , tanto che la rivista Aviation Week, una autorità nel settore, riferisce che le immagini sembrano mostrare "qualcosa di reale" e che gli aerei sembrano essere pilotati e non teleguidati.
----English Version----
Mystery over Texas
In the sky of Amarillo , Texas, some aviation experts , Steve Douglass and Dean Muskett , claim to have seen the mysterious aircraft earlier this month . The objects have slowly crossed the sky to the south- west , " We thought they were B-2 , but when we studied the pictures , we determined that they were not. " Douglass and his team , all passionate about aviation and photography , met March 10 at the airport Rick Husband Amarillo, to take photographs with professional equipment of U.S. military aircraft . During the observation, the group has photographed what then be ruled out an aircraft known . An unidentified flying object has always feeds theories on the basis of military or covert forms of life aliene.This images , however, have received some feedback in the field and have been taken seriously , so much so that the magazine Aviation Week , an authority in the field , reports that the images appear to show " something real " and that the aircraft seem to be driven and guided .