Translate

sabato 28 dicembre 2013

La foto del giorno

Captain Richard Holloway Gran Bretagna 1984- Kabul  23 dicembre 2013


Libia trattiene brevemente personale militare degli Stati Uniti

WASHINGTON - Quattro militari americani sono stati liberati dopo una breve detenzione da parte del governo libico, il Dipartimento di Stato americano lo ha dichiarato Sabato.
Il portavoce del Dipartimento di Stato  Jen Psaki, che ore prima ha annunciato che gli americani erano stati arrestati, non ha detto perché sono stati trattenuti.
"Tutti e quattro i militari statunitensi tenuti in custodia del governo libico sono stati rilasciati", ha detto Psaki in una breve dichiarazione poco dopo la mezzanotte Venerdì.
"Stiamo ancora cercando di accertare i fatti dell'incidente".
Secondo Psaki, i quattro operavano in una zona vicino Sabratha come forza di sicurezza quando sono stati presi in custodia.Sabratha, noto per le sue rovine romane, si trova a circa 65 km (40 miglia) a ovest della capitale Tripoli."Teniamo molto al nostro rapporto con la nuova Libia", ha detto Psaki. "Abbiamo un partenariato strategico basato su interessi condivisi e il nostro forte sostegno alla storica transizione democratica della Libia."Un funzionario statunitense, parlando in condizione di anonimato, ha detto alla AFP che i quattro sono stati rilasciati solo due ore dopo che il Dipartimento di Stato americano ha annunciato la loro detenzione. Il personale è stato arrestato a un posto di blocco ed è stato trasferito al Ministero degli Interni, secondo il Times.Gli americani in Libia sono stati presi di mira più di una volta dal 2011, quando il regime di Muammar Gheddafi  fu rovesciato da gruppi ribelli locali, sostenuti dagli Stati Uniti e NATO Airpower. Nel settembre 2012 quattro persone, tra cui l'ambasciatore Usa in Libia, sono stati uccisi in un attacco al consolato americano nella città orientale di Bengasi da uomini armati islamisti con presunti legami con Al-Qaeda.A metà novembre, il Dipartimento di Stato ha rivelato che da gennaio  offre 10 milioni di dollari (7,3 milioni di euro) di ricompensa per aiutare a rintracciare i militanti dietro l'attacco.L'ambasciatore Christopher Stevens, un diplomatico popolare , è stato il primo ambasciatore degli Stati Uniti ucciso mentre era in servizio in tre decenni.E all'inizio di questo mese un insegnante americano è stato ucciso durante il suo jogging mattutino a Bengasi in un attentato attribuito a estremisti islamici. Le Nuove autorità della Libia hanno lottato per integrare i gruppi ribelli che hanno contribuito a rovesciare il regime di Gheddafi nelle forze armate regolari. A novembre, il Segretario di Stato John Kerry e il suo omologo britannico William Hague si sono incontrati a Londra con il primo ministro libico Ali Zeidan e hanno accettato di aiutare la Libia e  reprimere la violenza delle milizie. Il Pentagono ha anche detto che l'esercito americano era pronto a formare tra le 5.000 e le 8.000 truppe dell'esercito libico in una base in Bulgaria. C'erano anche piani per formare una unità antiterrorismo separato, ha detto l'ammiraglio William McRaven, comandante del Comando Operazioni Speciali degli Stati Uniti. 

terremoto in turchia M5.8

0.77 km (0.48 miles) a Sud di Avsallar, Antalya, Turkey

Sabato 28 dicembre, 2013 alle 16:21
un Terremoto del Magnetudo 5.8 è avvenuto pochi minuti fa in una zona DELLA TURCHIA CON COORDINATE:35 ° 58,800, 31 ° 20,430
Maggiori aggiornamenti presto

venerdì 27 dicembre 2013

La foto del giorno

1612 – Nettuno viene osservato per la prima volta da Galileo Galilei

Inquinamento Nucleare in Giappone -Aggiornamento-

                         - AGGIORNAMENTO -
Giovedi, 26 December 2013 alle 13:49 UTC
LA Tokyo Electric Power Co (TEPCO), gestore della rete della centrale nucleare di Fukushima Daiichi ha annunciato Martedì che aveva trovato perdite supplementari sul reattore n ° 1. Questo è in aggiunta alle precedenti scoperte lo scorso 21 dicembre e 22. Essi sospettano perdite in due zone intorno alle cisterne che contengono acqua contaminata perché i livelli dell'acqua erano più bassi al momento dell'ispezione. Una delle aree delimitate aveva una profondità di 12 centimetri di acqua, il 20 dicembre, ma entro il 24 si è ridotto a cinque centimetri. L'altra area aveva anche 12 centimetri su 20, ma entro il 24 aveva solo 1 centimetro di acqua. Queste aree sono separate da due aree che hanno avuto perdite di acqua la settimana precedente. Nell'ultimo incidente potrebbero essere trapelate circa 225 tonnellate di acqua radioattiva, anche se le zone intorno i confini concreti non erano bagnati. Un rappresentante Tepco sospetta che l'acqua potrebbe aver già penetrato nel terreno. L'acqua in quella zona conteneva stronzio-90 radioattivo che erano alte 440 becquerel per litro. Il limite  per l'acqua per essere rilasciato  è di 10 becquerel di stronzio-90 per litro. La scorsa settimana, circa 3,4 tonnellate di acqua contenente fino a 1.000 becquerel per litro di materiali radioattivi si sospettata che siano trapelati dal reattore n ° 2. TEPCO ha detto che credono che l'indebolimento della resina nei punti di collegamento dei confini concreti così come diverse crepe nel cemento sono le ragioni per le fughe di acqua. 

Nave intrappolata nel ghiaccio nei Territori Francesi del Sud

Giovedi, 26 December 2013 alle 13:46 (13:46) UTC
Una nave è stata intrappolata in un fitto ghiaccio antartico dalla vigilia di Natale quando si stava avvicinando per un soccorso. La nave russa MV Akademik Shokalskiy, che è in una spedizione di ricerca in Antartide, è rimasta bloccata Martedì dopo venti di  bufera e neve che ha spinto il ghiaccio del mare intorno alla nave.La nave non era in pericolo di affondare, e c'erano ampie forniture per i 74 scienziati, turisti ed equipaggio a bordo, ma la nave non poteva muoversi. Le autorità marittime hanno ricevuto il segnale di soccorso della nave  Mercoledì ed hanno inviato tre navi rompighiaccio in aiuto.Venerdì pomeriggio,la Cina Snow Dragon si era fatta strada fino al bordo del ghiaccio marino che circonda la nave, a 20 chilometri (12 miglia) di distanza. La Snow Dragon spera di raggiungere la nave Venerdì sera, ma mutevoli condizioni atmosferiche e lo spessore del ghiaccio potrebbe rallentare i suoi progressi, ha detto Andrea Hayward-Maher, portavoce per l'Australian Maritime Safety Authority, che sta coordinando il salvataggio.Il capo spedizione Chris Turney ha detto che può usare la Snow Dragon fino a Sabato per sfondare il ghiaccio. "Siamo tutti sulle spine per il momento, in attesa di scoprire" quanto tempo ci vorrà, Turney ha detto al telefono satellitare."Il morale è veramente buono." Il team scientifico a bordo della nave _ che ha lasciato la Nuova Zelanda il 28 novembre _ stava ripercorrendo il viaggio dell'esploratore australiano Douglas Mawson in Antartide. Hanno in programma di continuare il loro viaggio dopo che sono stati liberati. I passeggeri e l'equipaggio hanno dovuto fare i conti con condizioni di bufera di neve, tra cui venti fino a 70 chilometri all'ora (40 miglia all'ora), ma il tempo si era calmato Venerdì, Turney ha dichiarato. "La bufera di neve che abbiamo avuto ieri era davvero straordinaria - non è bello quando si può sentire la nave scricchiolare". Nonostante l'interruzione per la spedizione, gli scienziati hanno continuato le loro ricerche mentre sono bloccati, contando uccelli nella zona,perforando il ghiaccio che circonda la nave e a  fotografare la vita di mare.

Epidemia di SARS in Arabia Saudita - aggiornamento -

Epidemia  in Arabia Saudita Giovedi, 02 May 2013 alle 07:12 (07:12) UTC
                                                                 - AGGIORNAMENTO-
Venerdì 27 dicembre 2013 alle 14:02 UTC

Forti mediche dall'Arabia Saudita dichiarano che un uomo di 73 anni è morto a causa di un nuovo virus respiratorio legato alla SARS, portando a 57 il numero dei morti nel regno al centro del focolaio. Il Ministero della Salute ha detto che l'uomo è morto in un ospedale di Riyadh, Giovedi. Era tra i cinque nuovi casi rilevati, portando il numero a 141 di persone che sono state infettate con il virus dal settembre dello scorso anno. Tre dei nuovi casi sono di persone che lavorano nei servizi sanitari del regno, ha dichiarato. Il nuovo virus è legato alla SARS, o sindrome respiratoria acuta grave, che ha ucciso circa 800 persone in una epidemia globale nel 2003. Esso appartiene ad una famiglia di virus che più spesso causa il comune raffreddore.

Terremoto alle Isole-Canarie Spagna

Venerdì, 27 Dicembre 2013 alle 18:30 (18:30) UTC.
Un grande terremoto di magnitudo stimata 5.4 (USGS)(U.S. Geological Survey), si è verificato pochi minuti fa. USGS e EMSC posizionano il sisma a circa 30 km a NO di El Golfo a 22,8 km e a 10 km di profondità, rispettivamente, vale a dire relativamente lontano dalla zona del recente sciame sismico. Tuttavia, questo calcolo preliminare potrebbe essere aggiornato nelle prossime ore, che contribuirà a capire se è legato alla crisi vulcanica sull'isola.

giovedì 26 dicembre 2013

La foto del giorno

    
                                       2013-La cometa Ison passerà 0,04 UA dalla Terra

Argentina: attacco di pesci carnivori


Considerata l'ondata di caldo intenso che affligge la regione centrale dell'Argentina, migliaia di persone sono andate alle spiagge di Rosario per combattere le alte temperature. Tuttavia, non si aspettavano di trovare una insolita invasione di palometa ( un pesce carnivoro), che ha lasciato più di 60 persone ferite. La più grave è stata una bambina di 7 anni che ha subito l'amputazione di un dito. La bambina di sette anni è stata ricoverata in ospedale dopo aver subito l'amputazione del dito della mano sinistra a seguito di  un morso del pesce, fonti del Sistema Sanitario di Emergenza Integrata (SIES) di  Rosario confermano. "Questa è la prima volta che è successo nella stagione (estate) ed il pesce era molto aggressivo. Tutto ha cominciato a verificarsi dopo la metà mattina, sono arrivate per primo segnalazioni di persone con morsi sui loro a piedi e mani", ha detto il dottore Gustavo Centurion.  I Bagnini, insieme con il Comune Urbano Guardia di Rosario, hanno messo in allerta i visitatori per prevenire ulteriori incidenti sulle rive del fiume Paraná. I palometa sono pesci carnivori con denti affilati e un atteggiamento aggressivo, spesso agiscono in gruppo e appaiono sulle rive del fiume Paraná, soprattutto con le alte temperature. Sono molto simili ai piranha e sono attratti anche da ferite o sangue.

mercoledì 25 dicembre 2013

La foto del giorno

25 Dicembre 1914 "La tregua di Natale"

Quando l'uomo fa vincere l'intelligenza.......


Migliaia senza corrente elettrica nel nord-america

Centinaia di migliaia di persone sono rimaste al buio a seguito di diversi black-out avvenuti in tutto il nord-america. USA e Canada sono state interessate da una ondata di freddo polare che hanno fatto scendere le temperature di molti gradi sotto lo zero. Purtroppo a seguito del freddo negli ultimi giorni si sono avute diverse vittime, almeno 14.

strage etnica in Sud Sudan

Nuove prove stanno emergendo riguardo a omicidi etnici di massa in sud Sudan. Diversi giornalisti in campi profughi ONU in zone protette dai Caschi Blu, hanno acquisito informazioni circa diverse stragi perpetrate nei confronti dei civili. Le posizioni di alcuni testimoni sono al momento al vaglio delle autorità in internazionali per giudicare l'autenticità delle affermazioni

La foto del giorno

James Prescott Joule (IPA: [dʒuːl] ; Salford24 dicembre 1818 – Sale11 ottobre 1889)

martedì 24 dicembre 2013

L'Iran vuole cambiare capitale

Il parlamento Iraniano ha  votato una risoluzione per la quale sarà presa in considerazione la possibilità di spostare la capitale da Teheran a un luogo da destinarsi. Lo studio su questo cambio possibile di capitale è maturato a seguito al fatto che Teheran risulta essere una delle città più inquinate dell'Iran ed anche al sovraffollamento (circa 12 milioni di abitanti). nei Prossimi mesi nonostante contrasti interni il parlamento discuterà questa possibilità.

Deraglia treno merci che trasporta scorie nucleari nei pressi di Parigi (basso livello di rischio)

Drancy (Parigi) Lunedì 23 dicembre 2013
Un treno merci per il trasporto di scorie nucleari è deragliato ieri nei pressi della stazione di Dancy (Parigi). Il sindaco della città J.C. Lagarde ha dichiarato che nonostante l'incidente non vi é stata la minima perdita di sostanze radioattive.
Circa 4000 trasporti ferroviari nucleari avvengono ogni anno in Francia e il partito ecologista francese ritenendo inaccettabilequesta cosa ha chiesto con forza che i  treni merci che trasportano scorie nucleari non passino più per stazioni o in zone dove vi é presenza persone

lunedì 23 dicembre 2013

La foto del giorno

Ritrovamento dei 16 superstiti dell'incidente delle Ande 23 dicembre 1972

Agni-III ... l'india testa un missile



23 Dicembre 2013 23:25 IST

E riuscito il sesto tentativo di lancio di un missile militare Agni-III indiano missile basùlistico in grado di trasportare una testata nucleare fino a 3000 di distanza con un errore nel colpire di circa 100 metri. L'intera missione è stata effettuata dal personale del Strategic Forces Command (SFC) nell'ambito della formazione degli operatori. Questa è stata la sesta prova di Agni-III e la quinta missione di successo in fila .

Misterioso duplice omicidio a Parigi

Lunedi 23 Dicembre 2013

Un uomo e una donna sono stati uccisi in un bar di Parigi la scorsa notte da un uomo armato che poi fuggito a piedi.
Il crimine è avvenuto nel 14°arrondissement , una bella zona residenziale a sud di Parigi. Secondo l'investigatore della polizia Jean-Jacques Herlem , la coppia era seduta ai tavolini all'esterno del bar Café Chineur vicino alla stazione della metropolitana Plaisance quando sono stati colpiti a bruciapelo con un solo proiettile ciascuna.l'uomo nonstante la ferita è riuscito a scappare nel bar dove poi è morto."Tutte le ipotesi sono ovviamente aperte.L'inchiesta è appena iniziata ", ha detto una fonte vicina alla Polizia.
Nathalie Kosciusko-Morizet, candidato sindaco leader per Parigi che vive nelle vicinanze, ha detto che è andata sul luogo dopo aver appreso della sparatoria da amici.

domenica 22 dicembre 2013

56esimo decesso per SARS in Arabia Saudita

Continua l'epidemia di SARS (sindrome respiratoria acuta grave), la pandemia che nel 2003 fece 800 morti in tutto il mondo, la 56esima vista di questa malattia è morta ieri a Ryadh. Gli infettati in tutto per ora nella sola Arabia Saudita è di 136 da settembre scorso

82 poliziotti feriti in Germania

Le autorita tedesche dichiarano che circa 82 poliziotti sono  rimasti feriti oggi negli scontri avvenuti a seguito di uno sgombero di un centro sociale di sinistra nella citta' di Amburgo.
Le autorità dichiarano inoltre che gli scontri sono accaduti quando, 7000 manifestanti anziché fare il percorso concordato, hanno cominciato a marciare verso le forze di Polizia e a lanciare oggetti, fumogeni bottiglie e pietre , a seguito di ciò la polizia ha usato gli idranti e i manifestanti, che ne frattempo si sono dispersi, hanno cominciato a distruggere auto vetrine banche e supermercati.

La foto del giorno

Berlino-Apertura porta di Brandeburgo 
22- Dicembre - 1989